La Giornata della Commissione 06/06/2023

05/06/2023

La Commissione integra ulteriormente l'Ucraina nel mercato unico dell'UE attraverso il meccanismo per collegare l'Europa per il finanziamento delle infrastrutture

Il commissario per i Trasporti, Adina Vălean, e il vice primo ministro per la Restaurazione dell'Ucraina e ministro per le Comunità, i territori e lo sviluppo delle infrastrutture, Oleksandr Kubrakov, hanno firmato oggi a Leopoli un accordo che associa l'Ucraina al programma Connecting Europe Facility (CEF). L'accordo consentirà ai promotori di progetti ucraini di richiedere il finanziamento dell'UE per progetti di interesse comune nei settori dei trasporti, dell'energia e del digitale, migliorando ulteriormente la connettività dell'Ucraina con i suoi vicini dell'UE. L'accordo odierno avvicina l'Ucraina all'UE, ancorandola alle reti transeuropee interconnesse.

Legge sui mercati digitali: La Commissione avvia una consultazione sul modello di relazione di conformità

La Commissione europea avvia oggi una consultazione su una bozza di modello per la relazione di conformità che i gatekeeper dovranno presentare ai sensi del Digital Markets Act (DMA). Con la presente consultazione, la Commissione intende raccogliere il feedback delle parti interessate sulla bozza di modello per le relazioni di conformità, al fine di garantire che queste includano tutte le informazioni pertinenti necessarie alla Commissione per valutare l'effettiva conformità dei gatekeeper designati alla DMA. Tutte le parti interessate hanno ora un mese di tempo per presentare le loro opinioni sulla bozza, fino al 5 luglio 2023.

La Commissione designerà i gatekeeper ai sensi della DMA entro il 6 settembre 2023.

Unione Europea della Salute: La Commissione autorizza il primo vaccino per proteggere gli adulti anziani dall'infezione da virus respiratorio sinciziale (RSV)

Oggi la Commissione ha autorizzato Arexvy, il primo vaccino per proteggere gli adulti di età pari o superiore a 60 anni dalla malattia delle basse vie respiratorie causata dal virus respiratorio sinciziale (RSV). Questa decisione segna un passo importante ed era particolarmente attesa alla luce dell'aumento delle infezioni da RSV nell'UE lo scorso inverno. L'RSV è un virus respiratorio comune che di solito causa sintomi lievi, simili a quelli del raffreddore. In Europa, si stima che l'RSV causi ogni anno 250.000 ricoveri e 17.000 decessi in ospedale nelle persone di età pari o superiore a 65 anni.

La Commissione e gli operatori del settore si impegnano a rendere il tessile più verde, più digitale e più competitivo

La Commissione ha pubblicato oggi il Percorso di transizione per l'ecosistema tessile, creato congiuntamente dalla Commissione e dalle parti interessate del settore. Il documento definisce azioni specifiche per rendere il settore più verde e più digitale e per garantirne la sostenibilità, la resilienza e la competitività a lungo termine. Attraverso otto blocchi, il percorso di transizione delinea circa 50 azioni, tra cui la promozione di pratiche, servizi e modelli commerciali circolari e sostenibili e il sostegno alle PMI per innovare, accelerare la transizione duale e crescere a livello internazionale. La Commissione invita ora tutte le parti interessate a contribuire all'attuazione della traiettoria di transizione presentando gli impegni proposti per sostenerla.

Luca Persiani

Argomento
La Giornata UE